BENVENUTI SUL SITO DEL PROGETTO GREEN TO BLUE

GREEN

TO BLUE

 

Rafforzare le competenze in materia di sostenibilità nella pesca e nell’acquacoltura.

A PROPOSITO

L’economia blu è la strategia a lungo termine dell’Unione Europea per sostenere la crescita sostenibile nel settore marino e marittimo. La sostenibilità ambientale, la consapevolezza e l’educazione ambientale marina nel settore della pesca e dell’acquacoltura sono elementi importanti per la sopravvivenza a lungo termine dell’economia blu nel Mediterraneo. Per realizzare una crescita blu in Europa, sono quindi necessari professionisti altamente qualificati e competenti. Il progetto Green to Blue migliora il sistema di gestione ambientale e sviluppa competenze tecniche con una forte attenzione alla sostenibilità delle attività legate al mare, fornendo un programma di formazione efficace e funzionale per i lavoratori e gli attori del settore.

PRIORITÀ E RISULTATI

Il progetto Green to Blue consente di introdurre competenze tecnico-ambientali nel settore della pesca e dell’acquacoltura, attraverso la produzione e realizzazione di un’offerta formativa flessibile e adattabile per pescatori e acquacoltori. . Mira a guidare gli adulti che lavorano nel settore marittimo verso l’uso sostenibile delle risorse marine, in particolare sensibilizzando tutti gli attori intorno al concetto di “conservazione del mare”, per generare una nuova figura di “sentinella del mare il mare”” del pescatore e piscicoltore, e di generare un modello per l’evoluzione strategica delle politiche dedicate alla salvaguardia dei mari da replicare in tutta Europa.

GRUPPI TARGET

Operatori della pesca e dell’acquacoltura

Centri di ricerca e reti europee

Formatori, tutor, rappresentanze datoriali e sindicali

RISULTATI

Quadro delle competenze Green To Blue

L’obiettivo del quadro delle competenze Green to Blue è identificare le competenze necessarie per i professionisti del mare nel contesto dell’integrazione dell’economia verde e blu nel settore della pesca e dell’acquacoltura.

Manuale e indicazioni di policy Green to Blue

Il manuale Green to Blue e le indicazioni politiche mira a fornire l’accesso a 2 strumenti, ovvero: un sistema di convalida/certificazione delle competenze e indicazioni politiche sull’importanza del ruolo dei pescatori e degli acquacoltori per lo sviluppo sostenibile in Europa.

Programma Formativo Green to Blue

Il programma di formazione Green to Blue mira ad aiutare a formare adulti, operatori marittimi e futuri “mentor” per rafforzare le proprie competenze sviluppando contenuti personalizzati e flessibili per aumentare la loro consapevolezza sulle questioni ambientali.

PARTNERS

Petra Patrimonia Corsica (PPC) è una cooperativa creata nel 2013 per promuovere e sostenere l'imprenditorialità e contribuire alla coesione territoriale con sedi sia nelle regioni cosiddette ""meno sviluppate"" (Corsica, Guadalupa, Guyana) che nelle cosiddette "" regioni più sviluppate"" (PACA) PPC è anche riconosciuto come centro di formazione, sviluppa materiale di formazione innovativo e fornisce un'ampia gamma di servizi commerciali alle persone (compresi i disoccupati) che desiderano creare un'attività economica ed esplorare opportunità legate allo sviluppo sostenibile e settori dei mercati emergenti. PPC è suddiviso in 4 dipartimenti principali: - Maritima che mira alla valorizzazione, conservazione e rivitalizzazione del patrimonio marittimo, come l'assistenza ai pescatori che sviluppano attività complementari e il supporto e l'accompagnamento dei leader di progetti marittimi e marini (imprenditori) nella diversificazione delle loro attività tradizionali, in particolare il pescaturismo. - Petrafolia finalizzata a promuovere l'innovazione nel settore agricolo. - Petra Patrimonia finalizzata alla valorizzazione, conservazione e rivitalizzazione del patrimonio, del paesaggio e dell'ambiente. - Petra Patrimonia Youth, che si propone di offrire ai giovani l'opportunità di partecipare alla gestione delle cooperative
Demetra Formazione è la società di servizi formativi di riferimento di Legacoop Emilia Romagna. Offre servizi per il lavoro e la formazione ad aziende e privati, investendo in crescita, processi di innovazione e miglioramento delle competenze. Adotta metodologie di formazione orientate al cliente che consentono alle aziende di sviluppare professionalità, rafforzare le competenze, gestire i cambiamenti e progettare nuovi prodotti/servizi. Il personale Demetra accompagna le persone nel miglioramento delle loro opportunità lavorative e di crescita professionale, facilitandone l'ingresso e l'inserimento nel mercato del lavoro. Demetra Formazione ha inoltre attivato al proprio interno un'area di attività specialistica rivolta alla formazione di professionisti nel settore delle Industrie Culturali Creative. Grazie ad essa sviluppa progetti e percorsi per la formazione di competenze specialistiche in ambito manageriale, tecnico-tecnologico e artistico a supporto della competitività del settore. Sta ora sviluppando altri 2 progetti speciali orientati alla sostenibilità e alla digitalizzazione per supportare le aziende e le persone nello sviluppo di competenze rilevanti per il futuro delle nostre economie. Demetra Formazione è accreditata presso la Regione Emilia Romagna come centro di formazione professionale continua, operante attraverso 9 sedi dislocate sul territorio regionale.
RECEP TAYYİP ERDOĞAN UNIVERSITY La Recep Tayyip Erdoğan University (ex Rize University) è stata fondata nel 2007 e conta circa 20.000 studenti. L'università si impegna a fornire libertà accademica e ambiente per arricchire lo sviluppo scientifico, sociale, intellettuale e culturale dei suoi studenti. Inoltre, l'università deve raggiungere la competitività in campo scientifico e tecnologico, orientata al prodotto, offrendo formazione a livello internazionale; provvedere ai bisogni sociali, culturali e sportivi dei propri studenti; aumentare il personale accademico qualificato con eccellenti prospettive di ricerca e servizio professionale. L'università fa inoltre ogni sforzo per adempiere alle proprie responsabilità fornendo un'ampia varietà di programmi accademici nei settori delle scienze naturali, applicate e della salute, nonché delle scienze sociali, delle arti e delle discipline umanistiche, della pesca, dei servizi umani e dell'amministrazione aziendale. L'università cerca di coinvolgere gli studenti in attività di ricerca e creative, promuovere l'eccellenza nell'insegnamento per sviluppare e mantenere borse di studio, stabilendo collaborazioni accademiche con altre istituzioni e agenzie internazionali al fine di massimizzare l'efficacia attraverso la condivisione delle informazioni e il trasferimento dell'innovazione. Ci sono 1100 personale accademico e circa 500 di loro hanno un dottorato di ricerca e sono specializzati in varie materie. Ci sono circa 20.000 studenti che hanno un'istruzione nell'Università. Sito web: http://www.erdogan.edu.tr
L'Agenzia per lo sviluppo rurale della Contea di Zara (AGRRA) è un'istituzione pubblica fondata dalla Contea di Zara (suddivisione amministrativa della Repubblica di Croazia). L'attività principale dell'AGRRA è lo sviluppo dell'area rurale della Contea di Zara costituita da 28 comuni e 4 città. AGRRA coordina e implementa le attività relative allo sviluppo rurale della Contea di Zara e segue le strategie nazionali e dell'UE con l'obiettivo di armonizzare la legislazione a livello regionale e locale con le politiche agricole e di sviluppo rurale. Nel corso degli anni, AGRRA ha costruito un solido team con una vasta esperienza in diversi settori (relazioni internazionali, agricoltura, pesca, finanza, gestione di progetti, tutela dell'ambiente, animazione giovanile...), in modo da consolidare un approccio multidisciplinare e costruire una vasta rete di partner che comprende enti pubblici e privati: PMI di diversi settori, Camera di Commercio, università, scuole secondarie, ONG, governo locale, agenzie di sviluppo regionale e altro. AGRRA ha legami diretti e forti con più di 140 organizzazioni civili (ONG) nella Contea di Zara. Nel campo dei programmi di cooperazione internazionale e interregionale AGRRA si concentra sullo sviluppo delle aree rurali. L'aiuto viene fornito principalmente alle istituzioni e alle organizzazioni che operano nelle aree rurali con l'obiettivo finale di rispondere ai loro bisogni e sviluppare il loro potenziale. AGRRA condivide con loro la sua vasta rete di partner internazionali per costruire nuove idee progettuali, partecipare attivamente alla società europea e sviluppare un senso di cittadinanza e identità europea.
Enaleia è un'organizzazione sociale greca senza scopo di lucro con l'obiettivo di rendere sostenibile l'ecosistema marino. È stata costituita nel 2016 con la creazione della prima scuola di pesca professionale in Grecia, con l'obiettivo di formare i giovani nel settore della pesca in continuo declino, creare posti di lavoro ed educare i pescatori su tecniche di pesca sostenibili. Enaleia è attualmente dedicata a due progetti di pulizia della plastica marina su larga scala, il ""Mediterranean CleanUp"" in Grecia e in Italia e il ""Bahari Safi"" nell'Oceano Indiano, collaborando con pescatori professionisti e comunità costiere. La plastica marina raccolta da queste comunità e gli attrezzi da pesca usati sono integrati nell'economia circolare in collaborazione con aziende certificate di riciclaggio e upcycling. Dal lancio del “Mediterranean CleanUp”, sono stati raccolti oltre 400.000 kg di plastica marina e attrezzi da pesca usati in collaborazione con più di 300 pescherecci e più di 1.500 pescatori. Tutto il materiale raccolto è stato trasportato agli impianti di riciclaggio e upcycling dei partner certificati, mentre una parte sostanziale è stata trasformata in prodotti di valore o materie prime. Enaleia è anche coinvolta in tre progetti europei - ""Catching the Potential"", ""Green-to-Blue"" e ""LIFE Dream"" - volti a ripristinare gli ecosistemi marini e sviluppare le capacità dei pescatori verso la sostenibilità delle attività legate al mare. Per il suo lavoro nel Mediterraneo, il Co-fondatore e Direttore di Enaleia, Lefteris Arapakis, ha ricevuto i titoli onorifici di “European Young Champion of the Earth” per il 2020 dal Programma Ambiente delle Nazioni Unite e di “Ambassador for the Mediterranean Coast” per il 2021 dal Programma delle Nazioni Unite per l'ambiente - Piano d'azione per il Mediterraneo. Link rilevanti: https://enaleia.com/ https://www.facebook.com/Enaleia https://www.instagram.com/enaleia/ https://www.linkedin.com/company/enaleia/mycompany/?viewAsMember=true
M.A.R.E. soc. Coop. è una cooperativa nata nel 1995 da un'iniziativa di un gruppo di biologi con l'obiettivo di sostenere lo sviluppo sostenibile del settore della pesca e dell'acquacoltura lungo la costa adriatica rispondendo alle sue esigenze produttive. Nel corso degli anni le capacità e le competenze del team M.A.R.E si sono sviluppate per coprire le più ampie necessità in campo tecnologico e scientifico. M.A.R.E è oggi un Istituto di ricerca riconosciuto per la pesca e l'acquacoltura e un Centro di assistenza tecnica di rilevanza nazionale che si impegna a valutare e affrontare le necessità di assistenza, ricerca e innovazione nel settore della pesca e dell'acquacoltura relazionandosi con istituzioni pubbliche, altre cooperative e centri di ricerca a livello locale , nazionale e internazionale. M.A.R.E. è caratterizzato da 2 principali aree di competenza: 1. Pesca - M.A.R.E. ha maturato una notevole esperienza nel monitoraggio delle risorse bentoniche e pelagiche e nella gestione delle risorse relative a diverse attività di pesca professionale (es. draghe idrauliche, reti a strascico, reti da traino a coppia midwater e attrezzi fissi). Ha svolto studi e raccolta dati sulla pesca sportiva e ricreativa in acque marine raccogliendo dati annualmente sul tonno rosso e sui grandi pelagici. M.A.R.E. si occupa anche di problematiche igienico-sanitarie legate ai prodotti ittici e molluschi. Supporta inoltre le imprese di pesca fornendo assistenza tecnica nella creazione di piani di gestione per la pesca su piccola scala o per la pesca delle vongole della vongola striata (Chamelea gallina), supportando la creazione di attività di pesca-turismo e ricercando possibilità di finanziamento europeo nel settore di innovazione marina per le aziende. 2. Acquacoltura - M.A.R.E. svolge attività di ricerca sulle nuove tecnologie, in particolare per quanto riguarda gli allevamenti di molluschi (cozze, vongole, ostriche) e fornisce assistenza tecnica alle singole aziende attraverso studi di fattibilità, ricerca di possibilità di finanziamento, richieste di concessioni pubbliche, progettazione e miglioramento di allevamenti di mitili. M.A.R.E. ha inoltre svolto nella sua storia altri lavori quali: valutazioni di conformità su impianti di allevamento di mitili, valutazione dei danni a seguito di mareggiate, monitoraggio dei parametri ambientali e classificazione sanitaria delle aree di produzione unitamente ad esperienze su attività di ricerca e sperimentazione finalizzate alla diversificazione delle produzioni. Attualmente M.A.R.E. sta ricercando nuove tecniche di allevamento per una molluschicoltura più ecosostenibile ed efficiente.
Europêche rappresenta gli interessi delle imprese di pesca nell'Unione Europea. La sua missione è promuovere pratiche di pesca responsabili e sostenibili che non solo garantiscano un ambiente marino sano e diversificato, ma preservino un settore della pesca economicamente e socialmente sostenibile in grado di contribuire alla crescente domanda mondiale di frutti di mare sani. Europêche è la piattaforma europea che consente una comunicazione fluida tra le istituzioni europee e il settore della pesca, tenendo tutte le parti interessate informate delle preoccupazioni e degli obiettivi dei pescatori dell'UE nel processo decisionale politico. Europêche mira quindi a garantire che le conoscenze e l'esperienza dei pescatori siano parte del processo decisionale nell'UE e a livello internazionale, integrando efficacemente i tre pilastri - economico, sociale e ambientale - nella formulazione delle politiche comunitarie e internazionali e aiutando le parti interessate a comprenderne l'impatto delle decisioni politiche. Inoltre, in Europêche si opera per aumentare e garantire gli standard di sicurezza a livello globale, avere un impatto positivo sulle condizioni di lavoro ed il benessere, aiutare a combattere la pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata (INN) e fornire condizioni di parità per il settore.

ATTUALITÀ

AZZURO COME IL PESCA FOOD FESTIVAL 2024

In occasione del 𝐀𝐳𝐳𝐮𝐫𝐫𝐨 𝐜𝐨𝐦𝐞 𝐢𝐥 𝐩𝐞𝐬𝐜𝐞 food festival, che si terrà in 𝐂𝐞𝐬𝐞𝐧𝐚𝐭𝐢𝐜𝐨 a partire dal 𝐀𝐩𝐫𝐢𝐥 𝟐𝟓𝐭𝐡 𝐭𝐨 𝐀𝐩𝐫𝐢𝐥 𝟐𝟖𝐭𝐡, MARE Società Cooperativa a r. l. e Demetra Formazione, in collaborazione con Legacoop Agroalimentare Nord Italia, sono lieti di invitarvi...

RIUNIONE DI LANCIO ONLINE

Riunione di progetto L’11 marzo 2022, il progetto Green to Blue ha tenuto il suo incontro di avvio online. All’incontro hanno partecipato tutte e sette (7) le organizzazioni partner, provenienti da 6 paesi europei. L’obiettivo principale del 1°...

CONTATTACI

Hai delle domande ?

Non esitare ed inviarci une mail, o inviaci un messagio rapido e ti risponderemo !

REJOIGNEZ-NOUS !

Retrouvez tout l’actualité du projet

Green To Blue sur notre page Facebook !

UNISCITI A NOI SU FACEBOOK !

Retrouvez tout l’actualité du projet

Green To Blue sur notre page Facebook !